CENTRALI NUCLEARI IN LOMBARDIA

Il Ministro dello sviluppo economico Paolo Romani sostiene che la Lombardia potrebbe essere una delle location per l’installazione di una centrale nucleare, sottolineando il fatto come la Lombardia sia una regione popolosa, altamente industrializzata e quindi più bisognosa di energia.

Il ministro ha inoltre sottolineato la disponibilità di massima del Presidente della Regione Roberto Formigoni. Paolo Romani sembra piuttosto ottimista sulla possibile accelerata del piano governativo per il nucleare, in quanto sembra prossimo lo sblocco delle nomine dell’Agenzia per la Sicurezza Nucleare la cui presidenza dovrebbe essere affidata a Umberto Veronesi. Vanno definiti anche i quattro commissari che affiancheranno Veronesi nel suo lavoro ma la loro nomina sembra ormai prossima.

Attualmente Umberto Veronesi è senatore Pd, ma è pronto a dimettersi per occupare la nuova carica ed evitare problemi  di imcompabilità con il suo partito. Ma dove verranno costruite le nuove centrali nucleari? Prima di tutto ci sarà una prima certificazione del territorio da parte dell’Agenzia preposta, lavoro che ancora non è cominciato e quindi l’ipotesi Lombardia per adesso sembra rimanere tale, anche perché come dice il ministro Romani  il processo dovrà avvenire “con il concorso degli enti locali, a partire dalle regioni e dei cittadini”.

In ogni caso la centrale lombarda dovrebbe trovare una collocazione tra le città di Cremona e quella di Mantova, lungo il fiume Po, zona poco urbanizzata.


Questa voce è stata pubblicata in ambiente, politica e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...