GOOGLE E PRIVACY: NUOVE NORME

Se siete un pò pratici del programma Street View avrete notato come spesso la vostra casa, sia che abitiate a Milano o altrove, sia stata fotograta insieme alle persone che vi camminavano davanti  o nei pressi, i loro volti sono stati sfumati, ma a dire il vero sono spesso riconoscibili comunque. Da oggi le cose cambiano: i cittadini dovranno essere avvertiti del passaggio delle cosiddette ‘google cars‘ , quelle vetture che hanno montata una macchina fotografica sul tetto e che girano per le città. Le macchine dovranno da adesso essere riconoscibile mediante cartelli o adesivi, insomma dovranno essere facilmente individuabili, inoltre ci dovranno essere informazioni preventive on line circa i percorsi effettuati da queste macchine cattura immagini, ma non solo un avviso dovrà anche essere pubblicato su almeno due quotidiani locali, quando si tratta di una grande città come ad esempio a Milano, e diffuso per mezzo di almeno una radio locale per ogni regione visitata.

Le nuove norme sulla privacy stabilite dal Garante fanno seguito alle numerose proteste di cittadini che non hanno per niente gradito essere fotografati e comparire on line. Piena disponibilità è stata data da Google che ha aggiunto che sul proprio sito è da sempre possibile controllare in tempo reale dove si trovano i veicoli che effettuano le riprese per StreetView.

faremilano@gmail.com

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in leggi e norme e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...