INTER MILAN 14/11: PATO FUORI SEI SETTIMANE

Manca ancora un giorno al derby, il Milan deve risolvere un problema in attacco, Inzaghi stagione finita e Pato fuori fino al 2011, sono gli ultimi infortunati eccellenti, ad Appiano Gentile, invece, dopo il grave infortunio di Samuel, prende quota l’ipotesi Materazzi in difesa, mentre potrebbero essere recuperati per domenica sera sia Juliuo Caesar che l’olandese Sneijder.

Una certa preoccupazione dalle parti di Milanello per l’ennesimo infortuno di Pato, calcolando che il giocatore starà fuori fino a fine anno, alcuni esperti di statistiche hanno calcolato che, nel 2010 (il calcolo è stato fatto per l’intero anno solare), il giovane rossonero brasiliano è stato e sarà infortunato 188 giorni su 365, ovvero, un giorno su due (stiamo parlando di un ragazzo che ha da poco compiuto 21 anni di età).

Impossibile sapere la verità, di sicuro stiamo parlando di uno dei più forti giocatori di calcio in prospettiva, da quando è al Milan ha segnato 47 gol su 103 partite giocate, quando lui è in campo il gioco della squadra migliora.

Ecco il dettaglio degli infortuni di Pato nel 2010:

Gennaio (stiramento adduttore sx) = 36 giorni di recupero

Febbraio (distrazione bicipite femorale dx) = 21 giorni di recupero

Marzo (ricaduta bicipite femorale dx) = 49 giorni di recupero

Agosto (distorsione caviglia dx) = 20 giorni di recupero

Settembre (distrazione adduttore sx) = 17 giorni di recupero

Novembre (lesione bicipite femorale sx) = 45 giorni di recupero

faremilano@gmail.com

Questa voce è stata pubblicata in calcio e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...