PRIMARIE PD: HA VINTO PISAPIA

Dopo una intensa campagna elettorale ieri si è votato per le primarie del Partito Democratico, vittoria dell’avvocato Giuliano Pisapia con il 45,3% dei voti, secondo l’Architetto Stefano Boeri, vince il candidato appoggiato da Nichi Vendola, affluenza molto inferiore rispetto alle aspettative, 67.500 votanti circa, dato lontano dalla speranza sia dei 100.000 votanti, ma anche dagli 82.000 del 2006.

E’ una vittoria di tutti, abbiamo fatto un miracolo adesso ce ne aspetta un altro” sono le parole del vincitore Pisapia, mentre lo sconfitto Boeri ha dichiarato che “abbiamo dato alla città un progetto pieno di soluzioni efficaci, realizzabili e innovative. Questo per me è il risultato più bello insieme con i tanti giovani che con la mia candidatura hanno riacquistato il gusto per la buona politica. Grazie al Pd per il sostegno, sono convinto che questa esperienza non si chiuda qui“.

 Poche ore prima, il Presidente Silvio Berlusconi, in un intervento telefonico, ha ufficializzato la candidatura di Letizia Moratti a Sindaco di Milano, dichiarando che “so che siete lì riuniti e state pensando a come prepararci per le prossime elezioni a sostegno della nostra Letizia a cui vanno tutti i nostri in bocca al lupo“.

Chiudiamo con le parole dell’ex Sindaco di Venezia Massimo Cacciari, il quale, a proposito delle primarie dichiarava pochi giorni fa che “senza la discesa in campo dell’ex Sindaco di Milano Gabriele Albertini, purtroppo, nessuno dei candidati alle primarie potrà impensierire la Moratti” aggiungendo poi che “l’unico nome possibile è quello sulla bocca di tutti, Albertini potrebbe anche vincere. Al primo turno drenerà voti soprattutto al Pdl. Ma se arrivasse al ballottaggio con la Moratti avrebbe anche il sostegno di buona parte dell’elettorato di centro-sinistra. Mentre se viceversa si trovasse di fronte un candidato di centro-sinistra si garantirebbe la maggior parte dei voti di Lega e Pdl“.

faremilano@gmail.com

Questa voce è stata pubblicata in politica e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...