MILANO CENTRO COMMERCIALE ALLA STAZIONE CENTRALE

Da una manciata di giorni è stata inaugurata la mega libreria Feltrinelli, e adesso si aggiungono numerosi altri negozi a popolare la Stazione Centrale di Milano. Come ha affermato il Sindaco di Milano Letizia Moratti “la stazione Centrale è rinata, grazie ad un profondo intervento che l’ha rinnovata dal punto di vista estetico e l’ha arricchita di nuove funzioni. La nostra stazione è diventata un luogo da vivere e dove passare il tempo. Iniziamo a fare shopping dalla stazione Centrale”.

I marchi presenti? Benetton, Armani Jeans, Geox, Zara, Swaroski, Sephora, e per uno snack Il Panino Giusto o il sushi della catena Wok solo per fare qualche nome, i negozi attualmente aperti sono una sessantina. I negozi saranno aperti tutti i giorni dell’anno dalle 8.00 alle 22.00 e i nuovi posti di lavoro creati sono circa 600.

Numerose le iniziativa per il periodo natalizio fino al 22 dicembre: tra gli appuntamenti da non perdere l’11 dicembre dalle 17.30 la galleria delle Carrozze diventerà uno stadio in miniatura e ospiterà Nelson Dida a parare i gol dei bambini, il 12 dicembre Francesco Sarcina del gruppo le Vibrazioni regalerà a Milano un Unplugged delle sue più famose canzoni, mercoledì 15 si esibirà il duo pop ‘Il Genio‘ e il 15 gli emo-pop Dari.

La stazione Centrale diventa così un vero e proprio shopping center, la sicurezza dei clienti e dei viaggiatori sarà tutelata con la presenza di 180 telecamere collegate ad una cabina di regia, 500 seggiolini sono stati installati per l’attesa oltre ai negozi, e raddoppieranno a gennaio. I clienti potenziali: i 350.000 viaggiatori che giornalmente sono in Centrale.

Ma di notte la stazione Centrale sarà off limits, dalla prossima primavera infatti saranno installate delle cancellate che chiuderanno tutti i varchi della galleria delle Carrozze, e quindi lo scalo chiuderà fino alle 4 di mattina, la scelta è motivata dalla presenza continua, nelle ore notturne di clochard e persone senza fissa dimora.

faremilano@gmail.com

About these ads
Questa voce è stata pubblicata in libri e musica, negozi, trasporti e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...