MILANO LA CARICA DELLE MAMME SINGLE

La società muta e si evolve, si è parlato di generazione no kids, coppie che hanno scelto di non avere figli, poi ci sono quelli che i figli li hanno ma non ritengono sia essenziale doversi sposare, e poi ci sono le mamme single, anche se forse in realtà ci sono sempre state, complice le statistiche oggi emergono come una sorta di ‘fenomeno sociale‘, una volta le chiamavano ragazze madri, oggi si chiamano single e sono numericamente molte.

Le statistiche dell’Ospedale Mangiagalli di Milano ci dicono che su 6.138 neonati nati nel 2010, in 1 caso su 5 la madre non dichiara il partner (20% del totale). Quando avviene la registrazione anagrafica del neonato, le mamme single barrano solo la casella ‘madre’ e il bambino prende a quel punto, unicamente il cognome materno.

L’esercito delle mamme single ha un’età media di 35 anni e un livello medio di istruzione, spesso sono laureate, l’età scende a 31 anni quando sono straniere;  da 5 anni a questa parte il trend delle mamme sole è passato dall’8-9% al 20%.

Ma chi sono le mamme single: sono donne che non hanno il matrimonio come pensiero dominante, desiderano un figlio e a volte lo ‘pianificano’, la famiglia in senso tradizionale non è necessariamente il loro modello ma neanche la convivenza le attira.  Ci sono anche donne che pensano che fare la mamma single sia meglio che condividere la quotidianità con un uomo che fugge sin dall’inizio le responsabilità della paternità, e per le quali l’idea di avere un figlio vale più di qualsiasi altra cosa.

La famiglia monoparentale, che derivi da un necessità (come un divorzio, l’essere rimaste vedove o quant’altro) o da una libera  scelta, deve comunque essere sostenuta. In Italia, la sola legge n. 258 promossa da Livia Turco prevede interventi e sostegni economici a favore dell’infanzia e dei genitori single.

Ma come in Inghilterra esistono gruppi di supporto per le donne che decidono di non avere figli, perchè sappiano che i loro sentimenti sono normali, auspichiamo che le leggi in Italia proteggano e tutelino le donne che hanno deciso, nonostante tutto, di avere un figlio anche se, come ha scritto Corinne Maier (No Kid. Quaranta ragioni per non avere figli), i figli costano, perchè rubano il vostro tempo, perchè frenano la carriera e minano la nostra vita sociale.

Anna Sara Balloni – faremilano@gmail.com

Questa voce è stata pubblicata in bambini, famiglia, mamma e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a MILANO LA CARICA DELLE MAMME SINGLE

  1. marcela ha detto:

    ciao anna sara,
    mi è molto piaciuto il tuo post! sto facendo una ricerca su gruppi di sostegno alle mamme single, sopratutto quelle che lo fanno, vorrebero fare, per scelta. in italia è dificle per inumeri raggioni, comunque…tra le pagine mi sono trovata sul tuo blog.
    sapresti per caso darmi qualche informazione in più riguardo l’argomento?!
    saluti e buon anno!! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...