MILANO COME RISPARMIARE SULLA BOLLETTA DELLA LUCE

Se prima di partire per le vacanze avete lasciato alcuni apparecchi elettrici di casa vostra in ‘standby’, o collegate in rete, spente o in non uso, sappiate che comunque, durante la vostra assenza, hanno consumato e contribuito ad innalzare la vostra bolletta dell’elettricità.

Una indagine europea, ha infatti evidenziato come il consumo delle apparecchiature, non utilizzate, ma collegate o in standby si attesta su un bel 11% annuo, che significa una spesa media annua di circa 60 euro. Dal 2010 esiste una normativa europea che stabilisce che gli apparecchi in vendita quando sono in modalità standby o spenti non debbano superare 1 w di potenza assorbita, purtroppo circa il 30% degli apparecchi che compriamo sono assolutamente fuorilegge.

Tra i mangiatori di energia ci sono le fotocopiatrici, le stampanti laser, i decoder, i router per collegarsi in rete, le tv, i videogiochi e anche le macchinette del caffè.

Ecco anche qualche indicazione sui consumi degli apparecchi quando sono in funzione: lo scaldabagno copre il 20% del consumo, 18% il frigorifero, il 15% l’illuminazione, la lavatrice 13%, la lavastoviglie 4%.

Se parliamo di cifre possiamo dire la playstation 3 o l’Xbox che magari avete appena regalato, sia da spente che accese assorbono quasi la stessa energia, e consumano circa 5 volte di più di un frigorifero efficiente.

Allora, se vogliamo risparmiare, basta compiere qualche semplice gesto:

– spegnete il pc invece che tenerlo acceso 24 ore su 24, risparmierete circa 130 euro all’anno

– spegnete le casse con un risparmio di 20 euro all’anno

– spegnete il monitor lcd e vi tenete in tasca un bel 43 euro

A Milano sono in corso i saldi (inizio ufficiale giovedì 6 gennaio), se siete alla ricerca di qualche apparecchio elettrico prestate particolare attenzione a quello che comprate, leggete bene le etichette per non rischiare di portarvi a casa un elettrdomestico fuori norma. Per gli apparecchi che già possedete munitevi di una bella ciabatta e, per risparmiare e compiere un unico gesto, spegnetela quando non usate gli apparecchi.

Considerate anche di attivare per casa vostra una tariffa differenziata, ovvero consumare energia elettrica ad un costo inferiore in una determinata fascia orario della giornata.

faremilano@gmail.com

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in casa, risparmiare a Milano e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...