MM3 COMASINA SE NE RIPARLA AD APRILE

Prima la linea verde, la fermata di Assago ancora non è pronta (https://faremilano.wordpress.com/2011/01/11/mm2-assago-tutto-confermato-il-2301/) e adesso anche per la linea gialla si prospetta un ritardo per l’apertura delle nuove fermate di Dergano, Affori Centro e  Affori Fnm e Comasina: non c’è pace per le metropolitane milanesi.

 

In tutto sono 3,7 chilometri di rotaie, i lavori sono in corso da oltre 8 anni (350 milioni di euro il costo). Gli abitanti della Comasina aspettano la metropolitana da anni e gli agenti immobiliari anche, visto che sono ormai anni che pubblicizzano i loro appartamenti in zona sottolineando la vicinanza alla mm3; i prezzi delle case hanno fatto a tempo a tendersi e smollarsi come un elastico, ma di metropolitana ancora non c’è traccia, l’ultima comunicazione di Palazzo Marino parla di aprile.

Le proiezioni sull’utilizzo orario della tratta Comasina-Centro di Milano parlano di 15.000 persona all’ora, 15.000 persone che fino a primavera continueranno a viaggiare in auto o su un autobus imbottigliati nel traffico mattutino e serale di via Pellegrino Rossi. Come ha affermato Stefano Cetti, direttore generale di MM, ad ogni nuova fermata della metropolitana corrispondono 1 milione e 200.000 auto in meno in circolazione e una corrispondente riduzione delle emissioni inquinanti.

La costruzione di queste 4 fermate della mm3 ha avuti problemi sin dall’inizio, difficoltà tecniche derivanti da ritardi dallo spostamento di sottoservizi, problemi dovuti alle falde acquifere e a canali sotterranei, la società appaltatrice Torno che chiede, ad un certo punto la risoluzione (onerosa) del contratto per non avere problemi ulteriori,  e ancora ritardi accumulatisi per ricorsi vari e gare di appalto.

Siamo al 13 di gennaio, e la primavera si avvicina.

faremilano@gmail.com

Questa voce è stata pubblicata in cantieri, trasporti e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a MM3 COMASINA SE NE RIPARLA AD APRILE

  1. laura ha detto:

    Io abito qui, ho comprato casa nel 2006, sinceramente non mi aspettavo la costruzione della metro in 5 minuti e nemmeno in 5 anni, a dire il vero pensavo sarei diventata vecchia.
    Sfiduciata non avevo aspettative. Vivo praticamente in mezzo al cantiere da allora e finalmente stamattina mi hanno aperto la strada, posso girare a destra ed arrivare a scuola della mia bambina recuperando ben 5 minuti! Quello che intendo è che le istituzioni per definizione non mantengono le aspettative, quando non ti aspetti qualcosa anche quel poco che arriva sembra sempre molto bello.
    Io sono fiduciosa e non vedo l’ora che aprano le porte verso il sottosuolo, anche se a dire il vero quello che mi preoccupa di più è la situazione parcheggi, già con le nostre auto riempiamo tutti i buchi, non oso immaginare cosa succederà una volta aperta la linea. Staremo a vedere!

    ciao
    Laura

  2. daniele ha detto:

    E’ scandaloso come il sindaco Moratti abbia pensato di trasformare una citta’ in un cantiere senza privilegiare il completamento dei lavori di cio iniziato che doveve invece essere terminato da anni. Si parla di riduzioni degli inquinant
    i e poi si ritarda di anni il completamento di cio’ che che consentirebbe effettivamente una riduzione dello smog
    Cosa aspettarsi dalla dama bianca figlia degli interessi economici e totalmente disinteressata del bene dei propri cittadini
    Spero ve ne ricordiate al momento del voto. Di come l’assicuratrice in gonnella ha saputo salvaguardare il feudo del suo centro storico chiuso ai mezzi inquinanti lasciando il resto della citta’ nello smog. Non si e’ mai visto un provvedimento di questo tipo

  3. Michela ha detto:

    semplicemente scandaloso…la periferia come al solito viene sempre per ultima…eppure pago le tasse come i milanesi del centro, ma perche’ non devo avere gli stessi diritti?? sono anni che aspettiamo la metropolitana…e’ vergognoso che in una citta’ come Milano ci siano dei mezzi pubblici da terzo mondo!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...