BIGLIETTO TRAM MILANO: AUMENTO IN VISTA

Sono in aumento i rumors che parlano di un futuro aumento dei biglietti dei tram, al fine di venire incontro ai tagli di bilancio, per il quotidiano La Repubblica unico dubbio sono i tempi di attuazione del provvedimento, occorre chiarire se l’aumento sarà gestito prima o dopo le elezioni comunali.

Il piano degli aumenti prevederebbe la divisione in tre categorie:

1) anziani, studenti e lavoratori: per loro l’aumento sarebbe del 10%, 1,10 euro per un biglietto del tram.

2) la creazione di una sorta di carta di credito ricaricabile che avvantaggia chi usa con una certa frequenza i mezzi pubblici (con il medesimo meccanismo si potrà anche gestire il pagamento del parcheggio dell’auto nelle strisce blu): per questa categoria di persone l’aumento sarà del 20%, con prezzo del biglietto pari a € 1,20.

3) gli utilizzatori saltuari, occasionali e i residenti fuori Milano sono i veri danneggiati da questo cambiamento, per queste categorie di persone l’aumento del biglietto potrà arrivare fra il 30% e il 40%.

Previste polemiche, tuttavia, bisogna ricordare che, in molte città europee, da anni, il biglietto ha un costo differente a seconda del numero di fermate, mentre, a Milano, da sempre, in caso di viaggio in metropolitana da un capolinea all’altro in città il costo è invariato.

Kevin John Carones – faremilano@gmail.com

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in traffico e viabilità, trasporti e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...