MILANO SPESA AL SUPERMERCATO ATTENTI AGLI SCAFFALI

Se andare al supermercato a fare la spesa vi sembra un’azione comune e banale, non è così per gli esperti di marketing, il posizionamento della merce sugli scaffali non è mai casuale ma segue precise indicazioni, vediamo di scoprire quali.

Quando cercate un prodotto, noterete che il vostro sguardo si posa normalmente su quello all’altezza dei vostri occhi, basta guardare più in alto o più in basso per trovare prodotti a prezzi inferiori.

Se vi soffermate a leggere un cartellino attirati dal colore dello stesso, è proprio quello che implicitamente vi viene chiesto, il colore serve proprio a farvi soffermare su quello piuttosto che su un altro prodotto.

Non riuscite più a trovare il vostro solito prodotto perchè è stato spostato, non si tratta di uno sbaglio ma spesso è fatto apposta, può nascondere un aumento di prezzo, fuorviati dalla ricerca non vi soffermate sull’aumento.

Cercate lo zucchero o il sale, questi difficilmente saranno il pole position, sono beni di prima necessità e non hanno bisogno di un posizionamento strategico.

Anche la disposizione delle file non è mai lasciata al caso, spesso i beni di maggior consumo sono verso la fine del punto vendita, sarete così costretti a percorrere tutte le corsie per arrivarci, e nel frattempo avrete spesso e volentieri comprato altri prodotti che non cercavate espressamente.

Attenzione alle scadenze, i prodotti che scadono prima sono quelli più accessibili.

Attenzione a tutti quei prodotti posizionati nei pressi delle casse, si tratta spesso di dolciumi, batterie o lamette per barba, hanno un prezzo superiore a quelli proposti sulle scaffalature.

Attenzione a quegli sconti che prevedono il possesso della carta fedeltà, in caso non l’abbiate, potreste accorgevene solo arrivati alla cassa.

Se  infine siete stati attirati dal volantino trovato nella casella della posta, attenzione che il prezzo riportato corrisponda a quello del supermercato, e in quale quantità, può capitare spesso infatti che alcuni prodotti siano in numero limitato.

Un buon stratagemma può essere quello di compilare una lista della spesa, in base agli ingredienti dei piatti che avete intenzione di cucinare, andrete a colpo sicuro e più difficilmente sarete attirati dal comprare prodotti di cui non avete realmente necessità.

Anna Sara Balloni  –  faremilano@gmail.com

Questa voce è stata pubblicata in spesa a milano e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...