SARA GIUDICE: QUASI 8.000 FIRME PETIZIONE “DIMISSIONI MINETTI”

Sara Giudice, fino a settimana scorsa era una delle tante giovani del Pdl che faceva politica tramite il Consiglio di Zona, al pari di tanti militanti, da sette giorni a questa parte, invece, la sua vita politica è mutata, precisamente, dopo avere lanciato una petizione on line per chiedere a gran voce le dimissioni dell’igienista dentale Nicole Minetti, alla luce di quanto stava e sta tuttora emergendo, giorno dopo giorno, dalle intercettazioni.

Improvvisamente anche i  leader del suo partito si sono dovuti accorgere di lei, hanno dovuto fare dichiarazioni sulla sua iniziativa, la hanno attaccata (o cercato di farlo), mentre, quasi in contemporanea, il tutto veniva guardato con occhio benevolo dalla sinistra, oltre che dalla televisione nostrana che, intuendo la particolarità della notizia, in solo una settimana, ha chiesto la sua presenza prima all’Infedele da Gad Lerner, poi, ieri sera, da Santoro (prevista la partecipazione a ulteriori trasmissioni televisive nelle prossime ore/giorni).

Sara Giudice, dunque, si è ribellata al Bunga Bunga ed ecco qui di seguito le sue dichiarazioni alla trasmissione Ballarò condotta da Michele Santoro: “esiste un popolo di centrodestra che vuole essere di centrodestra con dignità e orgoglio, che non si riconosce in determinate scelte di rappresentanza politica, abbiamo detto no a questo modello generazionale, c’è chi si impegna, chi si arrampica, c’è chi fa sacrifici e una parte del paese che scende a compromessi, noi ribadiamo il nostro no”.

Nel rispondere alle domande, Sara Giudice precisa inoltre che “noi abbiamo chiesto al presidente Berlusconi una scelta di campo, la stessa che chiese lui a noi tanti anni fa, quale tipo di paese vuole costruire per il futuro, gli abbiamo chiesto una scelta e gli abbiamo detto di essere incompatibili con il tipo di rappresentanza che abbiamo visto. E adesso facciamo un appello a tutti gli amministratori e a tutti gli elettori del centrodestra, di firmare la petizione” (collegandosi al sito http://www.firmiamo.it/dimissioninicoleminetti).

Ad oggi, dopo sette giorni, le firme totali sono poco meno di 8.000 (un eccellente risultato, ottenuto senza contare quelle pervenute tramite il nostro blog e/o grazie a facebook), a conferma che il malumore di tanti elettori (o rottamatori) di centrodestra esiste ed è condiviso.

Infine, sottolineaimo il fatto che la giovane consigliera di zona è ancora in attesa di una risposta ufficiale del partito, ad oggi si evidenzia, oltre a un silenzio assordante che ha accompagnato i primi giorni, un attacco alla persona di Sara Giudice rivolto da singole persone.

Difficile fare previsioni su quello che succederà nelle prossime settimane per la giovane e intelligente Sara Giudice, di certo, la sua vita politica è a un punto importante, il futuro, però, dipende ora essenzialmente più dalle scelte del suo partito, che dalle sue idee.

Kevin John Carones – faremilano@gmail.com

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in politica e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

6 risposte a SARA GIUDICE: QUASI 8.000 FIRME PETIZIONE “DIMISSIONI MINETTI”

  1. angela ha detto:

    Cara Sara ciò che stai facendo è assolutamente normale,solo che si è perso il senso della normalità!Quindi continua così e tanto gente capirà l’importanza di quello che stai facendo!Sono offesa perchè ho figli laureati con tanto di110 eLODE CHE LAVORICCHIANO PER CUI HO GRANDE FASTIDIO NELL’ASCOLTARE CHE UN’IGIENISTA, VALLETTA, GUADAGNI SENZA MERITI, TANTI SOLDI E DEBBA DECIDERE PURE DI COSE IMPORTANTI!T.V.B.TU SEI UNA GRAN DONNA!UNA MAMMA SPERANZOSA.

  2. maurizio p. ha detto:

    pur non condividendo l’esperienza della destra italiana ,plaudo alla persona che mi ha diostrato che esiste un’ altra destra vera :che si confronta , che pensa con le propie convinzioni e le proipie idee . Se debbo avere un governo o un opposizione di destra in questo paese spero semore che sia fatta di persone come te . sicuramente durante la trasamissione hanno cercato di farla passare come un ‘arrivista che aveva comodita’ e guadagno per il momento creato (vedi comportamento di Sallusti -mussolini) macchina del fango a palla . non mi meraviglierei se uno di questi giorni su libero o giornale esca un articolo su di lei ( magari qualche foto con i calzini turchesi e magari a montecarlo a mangiara ik gekato con la sciarpa di cachemere) in bocca al lupo sara non abbandonare avranno vinto loro se lo fai . ciao a tutti maurizio

  3. Eleonora ha detto:

    Grazie Sara per esserti fatta conoscere da tutte quelle persone sane ed etiche come te, che oggi credimi si sentono sempre più sole di fronte all’arroganza di gente come la Mussolini e la superficialità intellettuale di Sallusti. Nella tua semplicità e capacità di credere in una società di valore sei stata capace di farmi vedere al di la del mio credo politico…mi sono sentita ancora più libera e fiera delle mie certezze e tutto grazie ad una giovane donna che nonostante non sia stata aiutata nella trasmissione IN ONDA nelle sua sana intenzione di trasmettere un messaggio importantissimo, ha mostrato molta più eleganza, compostezza, intelligenza e lodevoli principi, di molti politici ascoltati fino ad oggi. In pieno accordo con la tua iniziativa, che di certo non hai messo in piedi per farti pubblicità, ti mando un saluto affettuoso. Eleonora Papili

  4. VALENTINA ha detto:

    Oggi ho firmato la petizione di Sara Giudice perchè considero le motivazioni alla base fondate e ampiamente condivisibili. Tuttavia ritengo da elettrice del Pdl che forse questa iniziativa da sola non basti, c’è bisogno di iniziative che facciano sentire la voce di noi giovani , soprattutto di noi donne, in modo ancor più assordante. Qui non si tratta solo del clientelismo spicciolo che oggi come ieri regna sovrano, ma di valori conquistati negli anni passati con grande sacrificio, e mi dispiace dirlo: ma nessuno, nemmeno il “mio” premier può calpestarli. A tal proposito lancio una provocazione: io il 13 febbraio manifesterò aderendo all’ iniziativa dell’ Unità per difendere i miei diritti di donna e mi piacerebbe che la mia volontà e quella di tante altre donne di centro -destra che sono sicura presenzieranno, sia guidata da una persona di coraggio in grado di prendere le distanze da un certo modo di fare politica , fino in fondo però…
    Io comprendo le tante conseguenze che una tale azione da parte di Sara Giudice, o da parte di qualsivoglia persona responsabile del centro – destra potrebbero derivare, ma mi sento di dire che la politica comporta molto spesso scelte coraggiose e responsabili. Cerchiamo di incanalare le nostre insoddisfazioni in modo opportuno e soprattutto sgomberiamo il campo da chi vuole solo ricavare un’opportunità da questa situazione riconducendo la nostra Italia nelle mani di una sinistra che ad oggi non appare ben organizzata per gestire i tanti problemi che ci affliggono… Valentina 23 anni Napoli

    • maurizio p. ha detto:

      vedo che le persone in gamba esistono in tutti gli schieramenti politici . persone che riescono a guardare il bene comune, oltre le false dialettiche propinate da molti politici . La maturita’ con cui affronti il problema delle donne , dimostra che c’e’ un altro modo di fare politica ( sviluppare idee nuove che possano far crescere tutti noi e i nostri figli) sono sicuro di trovare altre persone come te . Anche noi nel nostro schieramento combattiamo questo qualunquismo politico che pervade la politica a tutti i livelli , ma sappi che anche noi vogliamo trasparenza ,cambiamento ,sacrificio dei nostri leader per migliorare l’ Italia per tutti noi Italiani ed e sempre una lotta l’ importante e’ non mollare altrimenti vincono loro .ciao maurizio

  5. faremilano ha detto:

    Per un refuso è stato indicata la trasmissione Ballarò, invece, di Annozero.

    Ce ne scusiamo con i lettori e i diretti interessati.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...