SMOG MILANO: 70 Km/h TANGENZIALI, NO TARGHE ALTERNE

Via subito, forse già la settimana prossima, alla riduzione della velocità sugli assi a scorrimento veloce, in particolare le tangenziali, e all’obbligo per tutti gli edifici pubblici di abbassare la temperatura sotto i 20 gradi,, mentre sulle targhe alterne abbiamo deciso si aspettare due settimane e valutare i risultati di Brescia“: queste le parole pronunciate dal Presidente della Provinica di Milano Guido Podestà a margine del tavolo con i Comuni.

 Sulla possibilità di un altro blocco delle auto ha prevalso il buon senso, come ha dichiarato lo stesso Vice Sindaco di Milano Riccardo De Corato, il quale, ha precisato come “noi ci siamo posti come unico obiettivo la tutela della salute dei nostri cittadini, prendiamo atto della contrarietà al blocco degli altri sindaci e ci adeguiamo. Non possiamo continuare a fermare il traffico da soli visto che il problema dell’inquinamento riguarda tutta l’area omogenea“.

Quanto alla città di Milano, permane il blocco e la circolazione nel centro storico per quei mezzi che sono soggetti ad Ecopass, con ogni probabilità, nella giornata di venerdì, ci sarà una finestra oraria (come già accaduto settimana scorsa) per consentire meglio a furgoni e veicoli commerciali il rifornimento di merce a negozianti (per i dettagli dell’ordinanza: http://www.comune.milano.it/dseserver/misure_antismog/attach/OrdinanzaSindacale_Disposizioni_Inquinamento_Atmosferico24012011.pdf).

Il Presidente Podestà ha, infine, precisato che “mi rendo conto che ogni misura in questo senso accontenta qualcuno e scontenta qualcun’altro. Mi permetto di sottolineare pero’ che e’ in gioco la salute dei cittadini“.

Kevin John Carones – faremilano@gmail.com

Questa voce è stata pubblicata in ambiente, traffico e viabilità e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a SMOG MILANO: 70 Km/h TANGENZIALI, NO TARGHE ALTERNE

  1. Mauro ha detto:

    Mah … contenti loro. La mia macchina consuma più a 70km/h che a 90km/h. Vuol dire che dovrò tenere il motore più a lungo acceso. A parte che lo smog è causato dai 50 minuti al giorno che sono completamente fermo in tang, e quando si parte se vado a meno di 100km/h in seconda corsia mi fanno i fari. La soluzione non potrebbe essere quella di attivare mezzi pubblici su tratte non coperte, controllare le emissioni dei furgoni (ce ne sono alcuni a cui è impossibile stare dietro dal fumo e odore che emettono) e magari vendere e auto elettriche e smettere di arricchire manager e petrolieri? Anche investire sul telelavoro non sarebbe male.
    Per quanto riguarda il riscaldamento, sono d’accordo. Penso che nella metà degli edifici si tengano le finestre aperte ai piani alti perchè si soffoca …

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...