BERLUSCONI E MILAN, NOZZE ARGENTO E PRIMATO CLASSIFICA

Il Milan ha vinto 2-1 a Verona con il Chievo (vedi video con i gol), si porta a +5 sulle inseguitrici (in attesa del risultato finale del Napoli), festeggiano in tribuna Adriano Galliani e Barbara Berlusconi, figlia del Premier, la quale, da poco tempo, lavora in Via Turati (i ben informati sostengono che erediterà lei il testimone).

Tanti i ricordi piacevoli per i tifosi milanisti in questo quarto di secolo, da quando Silvio Berlusconi ha rilevato la squadra in tribunale. Ma soprattutto un modo di pensare che ha cambiato, in positivo, il calcio in Italia.

Rose allargate, un calcio offensivo in trasferta come in casa (sia in Campionato sia in Coppa Campioni), un gioco bello e spumeggiante ovunque (basato sulla tattica esasperata coniugata con una tecnica sopraffina), nonché molti soldi spesi nell’acquisto del cartellino relativo ai calciatori migliori del mondo: sono queste alcune delle motivazioni che hanno reso, in questi venticinque anni, la società rossonera una delle squadre più famose e titolate nel mondo.

Spiegare i successi del Milan in questi cinque lustri con i soldi è riduttivo. Fra i meriti maggiori del presidente Berlusconi nel mondo del calcio, c’è sicuramente quello di non avere mai cambiato il vertice dirigenziale: nel 1986 Adriano Galliani, Silvano Ramaccioni e Ariedo Braida erano gli operativi della società di Via Turati, oggi ancora, queste tre persone, con mansioni differenti, guidano con competenza le scelte strategiche dell’azienda Milan.

 Ecco il palmares del Milan con Berlusconi presidente: 7 Scudetti, 1 coppa Italia, 5 Supercoppa Italiana, 5 Coppa Campioni/Champions League, 5 Supercoppa Uefa, 3 Coppa Intercontinentale/Coppa Mondo Club Fifa. Media impressionante, praticamente un successo all’anno.

Difficile dire chi siano stati i giocatori migliori di questi 25 anni, Gullit, Van Basten, Weah, Shevchenko e Kaka a Milano e con il Milan hanno vinto il Pallone d’oro, il più prestigioso trofeo personale, ma senza gli italiani Baresi e Maldini (per citare i due capitani) nessuno di loro avrebbe vinto nulla.

Auguri vecchio diavolo, buon anniversario!

Kevin John Carones – faremilano@gmail.com

Questa voce è stata pubblicata in calcio e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...