MILANO GLI OROLOGI BUNGA BUNGA

Prima o poi qualcuno avrebbe sfruttato lo spunto ‘ bunga bunga’, ovvero creato un qualcosa che avesse a che fare con le allegre feste svoltesi nella villa di Arcore, residenza di Silvio Berlusconi. L’idea è di una designer udinese, l’orologio Bunga Bunga – Moralism & Opportunism.

Ma cosa contraddistingue questo orologio? Il logo sopra rappresentato accanto alla foto della designer la dice tutta, senza bisogno di ulteriori speigazioni.

E per saggiare il mercato uno di questi orologi sembra sarà recapitato direttamente al suo diretto ispiratore. L’ideatrice, Monica Candussio dopo riflessioni sugli accadimenti, afferma di aver capito che i grandi temi che stavano alla base di tanto interesse da parte del pubblico per il Bunga Bunga, altro non siano che i motori che muovono il mondo di tutti i giorni, ciò che regola e scandisce la nostra vita e le nostre scelte, ovvero il moralismo e l’opportunismo.

Il gadget è proposto, per ora solo nei colori bianco e nero ed è abbinato ad una tee-shirt.

«A solo scopo dimostrativo – riferisce ancora la designer Candussio – invieremo uno di questi modelli al premier. Per far arrivare a lui il messaggio che vorremmo veicolare a tutti i cittadini. Abbiamo scelto proprio l’orologio perché… è arrivato il tempo di capire come stanno davvero le cose. Il tempo di comprendere che la chiave per “leggere” l’epoca che stiamo attraversando non è una semplice barzelletta dai toni piuttosto volgari. Ma sono due concetti – proprio il moralismo e l’opportunismo – che orientano le nostre azioni. Sempre. Ecco spiegato il perché di quest’esortazione simbolica alla riflessione. In modo che (questo sarebbe il fine “costruttivo” dell’iniziativa), dopo una doverosa presa di coscienza, si riesca finalmente a mettere da parte le cose che non contano e a far ripartire il Paese».

Che poi la cosiddetta riflessione si realizzi anche con l’acquisto da parte del pubblico di un orologio, non guasta al portafoglio.

Anna Sara Balloni    faremilano@gmail.com


Questa voce è stata pubblicata in moda e design, politica e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...