AUTO ELETTRICHE E IBRIDE A MILANO: SE NON ORA, QUANDO?

Qualche tempo fa è stato commissionato uno studio alla nota società Accenture, con riguardo al mercato delle automobili ibride, quelle cioè con doppia alimentazione, dopo il successo delle vetture a gas e benzina, adesso, il futuro guarda all’elettrico, tutte le case automobilistiche stanno lavorando su questo segmento, previsto il lancio di numerosi modelli nei prossimi mesi/anni.

Il Cancelliere tedesco angela Merkel ha da poco annunciato la rinuncia al nucleare e un piano massiccio di investimenti, nell’ordine di alcuni miliardi di euro, a favore delle fonti rinnovabili, stessa politica portata avanti da altri stati del vecchio continente.

In parallelo, le grandi case d’auto stanno facendo massicci investimenti per proporre sul mercato autovetture ibride, con doppia alimentazione, elettrica e termica.

E l’Italia? E Milano?

Lo studio di Accenture, pubblicato dal settimanale L’Espresso, ha evidenziato come ci sia una forte richiesta di auto elettriche nel Bel Paese, un italiano su quattro è favorevole, percentuale migliore rispetto a quella a livello mondiale.

Due sono, tuttavia, i limiti rispetto alla diffusione di questa recente tecnologia: da un lato, l’alto costo iniziale del mezzo, non agevolato da una politica governativa di incentivi fiscali, dall’altro, la mancanza di colonnine di ricarica dei mezzi.

Auspicabile che Governo da un lato e nuovo sindaco Pisapia dall’altro, si diano da fare per invertire la rotta, per farlo il primo step potrebbe essere quello di votare no al referendum nucleare in programma fra circa una decina di giorni.

Kevin John Carones – faremilano@gmail.com

Questa voce è stata pubblicata in ambiente, traffico e viabilità e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a AUTO ELETTRICHE E IBRIDE A MILANO: SE NON ORA, QUANDO?

  1. Iodice Generoso ha detto:

    L’ Ho scritto tante volte su ogni commento,se vorrebbero,le potrebbero fare più’ potenti di una Porsce o una Ferrari,con un’ autonomia di quanto vogliono loro,e che si ricaricano con delle turbo batterie o non so come si chiamano,in massimo 3 minuti,o una volta così ho letto su Google.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...