NOVARA INTER 3-1, GOL, HIGHLIGHTS, SINTESI E VIDEO YOUTUBE

“Gasperini? Dopo questa partita direi che non ha in mano la squadra. Lasciamo però passare la nottata” (Massimo Moratti).

Gasperini si gioca molto della sua permanenza sulla panchina dell’Inter nel primo anticipo infrasettimanale del campionato Serie A Tim, l’Inter è chiamata al riscatto dopo il difficile inizio di stagione, allo stadio sintetico Silvio Piola, l’allenatore ex Genoa, a sorpresa, schiera Castaignos, Pazzini ancora in panchina.

La partita mette a nudo tutte le difficoltà della squadra in questo periodo, l’Inter in novanta minuti tira due volte nello specchio della porta (compreso il gol di Cambiasso), il Novara ben nove (Meggiorni e doppietta di Rigoni le reti per la squadra piemontese) e, a proposito della seconda sconfitta in tre partite, emblematiche le parole del patron Massimo Moratti, il quale, a fine match, dichiara quanto segue: “Gasperini? Dopo questa partita direi che non ha in mano la squadra. Lasciamo però passare la nottata“.

Ecco le dichiarazioni di Gasp, al termine della partita, ai microfoni di Sky: “Credo nel mio lavoro, un mio passo indietro? Credo fortemente nel mio lavoro che mi ha dato grandi soddisfazioni. In questo momento sto vivendo una prova difficile e io ne devo uscire più forte e devo essere capace di risolvere la situazione. Quella di questa sera è stata una bruttissima partita pensavamo di poterla giocare un po’ di più offensivamente, ma in questo periodo tutte le volte che abbiamo provato a giocare un po’ più alti abbiamo fatto delle brutte figure. In questo momento dobbiamo essere più umili, ma non nell’atteggiamento, è una questione di difficoltà nostra, non possiamo permetterci più di tanto. I giocatori? Sono dispiaciuti come tutti quanti e io per loro. Telefonerò a Moratti? Io devo pensare a fare il mio lavoro e trarre le conclusioni che emergono da questa partita, abbiamo subito un brutto schiaffo. Abbiamo fatto buone gare quando abbiamo giocato molto coperti con un centrocampo folto, ma appena cerchiamo di essere più offensivi incontriamo guai. Dobbiamo fare un passo indietro e avere un maggiore controllo della gara senza subire queste situazioni“.

La scelta se cambiare o meno allenatore è difficile e complicata, gli scommettitori esteri credono in un cambio di panchina, Ranieri è in pole position qualora si opti per l’avvicendamento, altre ipotesi prevedono Delio Rossi e (meno probabile) la soluzione interna Figo, nelle prossime ore si sapranno le decisioni del patron Moratti.

Infine, per rivedere gol sintesi, highlights e video della partita cliccare qui sotto.

Kevin John Carones  – faremilano@gmail.com 

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in calcio e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...