MILANO, MC DONALD’S E I PANINI DI GUALTIERO MARCHESI

Ho osservato da vicino, senza pregiudizi, i giovani: dove vanno a mangiare? Cosa mangiano? Domande semplicissime che precedono la mia scelta di collaborare con McDonald’s” – Gualtiero Marchesi

Lo chef di fama mondiale Gualtiero Marchesi entra nella cucina del più diffuso ristorante del mondo, ed ecco comparire, nel menù del fast food, due panini ideati dal cuoco più famoso d’Italia, oltre ad un dolce – “Tiramisù  alla milanese Minuetto” – a base di panettone e mascarpone, con aggiunta di mandorle e canditi (prezzo pieno 2,50 euro, in offerta a 2 euro, se abbinato ad un menù).

I panini si chiameranno “adagio” e “vivace”, il costo è di 4,70 euro (disponibili da oggi per poche settimane), ecco gli ingredienti principali:

Adagio = Hamburger, ricotta, melanzane, mandorle e pomodori.

Vivace = Hamburger, spinaci, cipolla, maionese e senape.

Per noi è un sogno che si avvera – sono le parole dell’AD Mac Donald’s Italia Roberto Masi – per l’esperienza e la conoscenza che Marchesi porta con sè e soprattutto per lo spirito innovatore e l’attenzione alla qualità e ai dettagli che ci accomuna“.

Sfida interessante quella del cuoco Marchesi.

Riuscirà nell’impresa di fare mangiare spinaci e melanzane ai 700.000 clienti quotidiani del fast food più famoso del mondo? Come risponderanno i giovani frequentatori di Mac (di certo, le calorie sono vivaci come il nome del panino: 685 quello Vivace, 640 l’Adagio e 300 per il dolce….)?

Difficile dirlo, se interessati, però, occorre affrettarsi, i panini del maestro sono disponibili solo per poche settimane, l’offerta lancio vale fino al 15 novembre (speriamo che qualcuno non lanci i panini, nei prossimi giorni andremo in centro a Milano e faremo un piccolo sondaggio fra i clienti….).

Kevin John Carones  faremilano@gmail.com 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in giovani, mangiare a milano e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a MILANO, MC DONALD’S E I PANINI DI GUALTIERO MARCHESI

  1. Nat ha detto:

    Più che dove mangiano i giovani Marchesi avrà guardato l’assegno che il vecchio Donald gli ha passato 🙂

  2. pesce parlante ha detto:

    Urca, da Cracco Peck a Mc Donald’s? Ma ci sarà lui alla piastra? 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...