EXPO 2015 E DEROGA PATTO STABILITA’: MILANO TRADITA DA ROMA

La serata di ieri era fondamentale per la riuscita di Expo 2015 e per le sorti di Milano e delle opere connesse all’Esposizione Universale, una vittoria amara quella del centrodestra, dopo un primo commento positivo dell’ex Assessore Riccardo De Corato è arrivata la doccia fredda, la deroga c’è stata, ma è a tempo, ovvero, dopo un anno, tutto finisce, niente più deroga, pertanto, la soluzione trovata non aiuta la realizzazione dei lavori e, al contrario, è una beffa per Milano e per i cittadini.

Berlusconi (e tutto il centrodestra), ha, dunque, tradito Milano la decisione appare incomprensibile e illogica, alla luce delle necessarie opere che dovranno essere gestite nei prossimi tre anni circa.

Senza deroga al patto di stabilità valevole per tutto il periodo, infatti, opere fondamentali non potranno essere garantite e, per capire e ben comprendere l’imbarazzo dei lombardi, ecco le parole in merito del Governatore della Regione Lombardia Roberto Formigoni, il quale, intervistato a proposito ha dichiarato, ieri tardo pomeriggio che “ho sottoposto a verifica le notizie che alcuni parlamentari avevano dato circa la deroga al patto di stabilita’ per Expo. Devo dire che la deroga al patto appare per il momento molto molto parziale. Quando domani avremo il testo definitivo potremo dare un giudizio definitivo. Per ora ogni giudizio deve essere sospeso“.

Auspicabile e doveroso che il prossimo Governo prenda a cuore il futuro di Milano e dell’Italia intera e sappia trovare la soluzione che consenta all’Esposizione Universale di uscire dall’impasse di queste ore.

Per finire, ecco le parole di Riccardo De Corato, deputato Pdl ed ex Vice Sindaco quando a Palazzo Marino sedeva Letizia Moratti: “il governo Berlusconi mantiene i suoi impegni con Milano e con l’Expo 2015, nonostante le dichiarazioni provocatorie venute dal Sindaco, dagli Assessori, in primis dall’Assessore Boeri che oggi dovrebbero ammettere di aver abbaiato alla luna, e con loro il resto della maggioranza di centro-sinistra. Non possiamo dimenticarci che solo qualche giorno addietro Pisapia aveva chiesto ai milanesi, di scendere in piazza se il Governo Berlusconi non fosse andato in questa direzione e siamo sicuri che non farà ammenda”.

Kevin John Carones – faremilano@gmail.com  

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Expo 2015 e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...