MILANO 6 DICEMBRE FLASHBOOK IN PIAZZA DUOMO, SIEDITI E LEGGI

Abbiamo da poco imparato cosa sia un flashmob, ovvero una riunione che si dissolve nel giro di poco tempo di un gruppo di persone in uno spazio pubblico, la finalità è mettere in atto un’azione insolita (ballare, rimanere immobili), il flashmob si organizza pochi minuti prima, e l’invito gira tramite i social networks, via sms, e siamo arrivati in breve tempo anche al flashbook, ci si ritrova e tutti assieme seduti  e in silenzio si legge il proprio libro.

L’idea di Flash Book è nata il 4 dicembre 2010 nei corridoi dell’Università Statale di Milano. La proposta iniziale era di sedersi nei corridoi della Rinascente portando lettura e il suo silenzio nel cuore della vita commerciale milanese, in pieno shopping natalizio. Solo i libri, nessuno slogan e nessuna rivendicazione. L’idea, promossa tra gli studenti più attivi e tra gli amici più intimi, venne accolta con freddo sconcerto. Come si può protestare insieme senza avere un motivo comune?

L’11 dicembre 2010 eravamo in nove seduti fuori dalla Rinascente. I passanti incuriositi ci chiedevano cosa facevamo, si complimentavano, senza neppure sapere perché lo facevamo, altri si lamentavano. Tuttora ce lo chiediamo: perché Flash Book? Ma soprattutto si fermavano, ci osservavano, cercavano di capire perchè non leggevamo a casa, al caldo.

Passano pochi giorni e la voce gira, l’entusiasmo cresce. Le partecipazioni agli eventi successivi salgono esponenzialmente, la protesta viene promossa anche da adulti e lavoratori, altre città organizzano Flash Book spontaneamente. I maggiori licei milanesi si tuffano nell’iniziativa, si crea una rete tra le varie scuole che uniscono le forze per promuovere questa protesta paradossale, che rifiuta di parlare ma si limita a leggere, a cercare di capire e far capire.

Ad oggi abbiamo depositato Flash Book come opera dell’ingegno umano alla sezione Opere Inedite della SIAE per metterlo al sicuro dalle strumentalizzazioni che da subito abbiamo visto affacciarsi minacciose: Flash Book è e resterà un’iniziativa non schierata politicamente, ma altamente politica, nel senso più puro del termine. L’assenza di proposte, rivendicazioni, ideologie, slogan è la nostra identità, che va via via consolidandosi in una fisionomia in continua evoluzione. Volevamo costringere il mondo a pensare, ci stiamo riuscendo. A modo nostro, nel nostro piccolo. 

Appuntamento il 6 dicembre a Milano in piazza Duomo ai piedi della gradinata, in fila con schiena rivolta al Duomo dalle 15.00 alle 16.00, con un libro da leggere ovviamente.

Fonte: http://www.flashbook.it/?page_id=18 – faremilano@gmail.com 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in cultura, giovani e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a MILANO 6 DICEMBRE FLASHBOOK IN PIAZZA DUOMO, SIEDITI E LEGGI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...