ACQUISTI IN CONTANTI: DECRETO SALVA MONTENAPOLEONE

Il limite di 1.000 euro dei movimenti in contanti potrebbe venire modificato per venire incontro ai commercianti che hanno clientela straniera, la questione è stata sollevata dal Presidente della Associazione di Via Montenapoleone Guglielmo Miani.

Il decreto è denominato salva-Montenapoleone proprio perché nella via dello shopping più importante della città circa l’80% degli acquisti avviene da persone non italiane.

Ecco le parole del Presidente Miani: “siamo molto soddisfatti nell’apprendere che il Governo stia valutando una deroga al limite dei mille euro in contanti. Ci sembra una forma di apertura verso la richiesta di cui ci eravamo fatti portavoce quando ci eravamo rivolti al premier Monti per chiedere proprio che i turisti stranieri venissero esclusi da una norma che rischiava di penalizzare moltissimo la nostra competitività”.

Per non creare fraintendimenti e/o strumentalizzazioni la norma è applicabile solo qualora si esibisca il passaporto per pagamenti cash per importi superiori ai 1.000 euro.

faremilano@gmail.com 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in leggi e norme, negozi e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a ACQUISTI IN CONTANTI: DECRETO SALVA MONTENAPOLEONE

  1. icittadiniprimaditutto ha detto:

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...