INTER CATANIA 2-2: GOL, SINTESI, HIGHLIGHTS E VIDEO YOUTUBE

Inter e Catania si affrontano per la 7^ Giornata di ritorno di Campionato, con i tre punti della Lazio nel derby e del Napoli a Parma il terzo posto si allontana, una vittoria, tuttavia, permette ai nerazzurri di superare la Roma in classifica e aiutare l’allenatore Ranieri a conservare la panchina, dopo un misero punto contro il Palermo in casa nel girone di ritorno.

Ecco l’undici titolare: Julio Cesar in porta, difesa a quattro con Lucio e Samuel centrali, Nagatomo a destra e Zanetti esterno basso a sinistra; sorpresa a centrocampo dove giocano Forlan, Cambiasso, Palombo e Faraoni; in attacco, invece, ecco la coppia Pazzini Milito con Snejider in panchina, per problemi di adattamento al modulo, più che per limiti di capacità tecniche.

Il Catania è ben messo in campo da Montella, squadra corta, in forma, che aggredisce sistematicamente il portatore di palla, quando il pallone è dell’Inter mette undici giocatori dietro la linea della palla, ma la quadra siciliana è pronta a partire in contropiede velocemente non appena conquista il possesso della sfera.

Il primo brivido lo procura Samuel che commette un brutto fallo, Celi lo grazia senza neppure ammonirlo.

Forlan si fa notare nel giro di due minuti poco prima del 15′, prima con un tiro da fuori area, poi con una conclusione al volo, in entrambi i casi il portiere argentino Carrizo para.

Al 19′ rete del Catania, Gomez scatta sul filo del fuorigioco (bravo il guardalinee Nicoletti), entra in area, dribbling a rientrare su Nagatomo, e gol del vantaggio con un tiro forte e angolato.

Al 22′ Lucio salva in corner una complicata situazione, la squadra di Montella gioca meglio e l’Inter accusa il contraccolpo conseguente al gol, sintomatico quanto accade al 32′, il Catania tiene il controllo della sfera per due minuti, nella metà campo dell’Inter, con passaggi rasoterra e movimenti senza palla.

Al 36′ Barrientos sbaglia il raddoppio, lanciato da Almiron si trova solo davanti a Julio Cesar, ma sbaglia clamorosamente il controllo e il portiere brasiliano recupera il pallone.

Il raddoppio è nell’aria e arriva al 38′ con Izco, ma l’azione è viziata da un evidente offside, in ogni caso, la formazione di Ranieri sta giocando male e merita la sconfitta, il primo tempo si chiude fra i fischi di San Siro.

La ripresa si apre con una sostituzione logica, Ranieri lascia negli spogliatoi uno spento Faraoni, al suo posto l’olandese Snejider.

Nella prima parte del secondo tempo il Catania va più vicino al terzo gol di quanto la formazione di Ranieri sfiori la rete dell’1-2 (Ranieri sostituisce anche Cambiasso e Palombo per Poli e Obi), la svolta al 71′ quando Forlan si libera di un avversario e tira in porta, papera di Carrizo e gol che riapre la partita.

Mentalmente l’Inter adesso sta meglio, Milito pareggia all’80’ con un tiro all’incrocio dei  pali su assist di Forlan.

Sul 2-2 Seymour e Pazzini sbagliano due gol incredibili, davanti a Julio Cesar e Carrizo si fanno parare i rispettivi tiri da pochi metri, finisce la partita con un pari, brutto primo tempo della formazione di casa, meglio nella ripresa, per i tre punti occorre attendere tempi migliori.

Ecco, infine, gol, sintesi, highlights e video you tube della partita.

Kevin John Carones – faremilano@gmail.com 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in calcio e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...