MILAN, THIAGO SILVA E BERLUSCONI: TIFOSI IN RIVOLTA

Da club più titolato al mondo, a squadra che vende i top player, il passo è breve, la cessione (sempre più probabile, domani dovrebbe essere il giorno decisivo) di Thiago Silva al Paris Saint Germain, di fatto, rappresenta uno spartiacque nella politica pallonara di Berlusconi proprietario del Milan, il rischio domino si è già innescato, almeno ad ascoltare le dichiarazioni odierne di Antonio Cassano dal ritiro della nazionale (in attesa delle parole di Ibrahimovic e/o delle dichiarazioni di Boateng).

I tifosi del Milan sono in rivolta e via internet comunicano il proprio malessere, difficile spiegare le ragioni di bilancio agli ultras che sono abituati a pensare con il cuore, in queste ore pesa ancora di più il mancato scambio a gennaio fra Pato e Tevez, con quella cessione, molto probabilmente, il forte difensore brasiliano sarebbe a Milanello.

Nesta, Zambrotta, Gattuso, Van Bommel, Seedorf, Inzaghi e Thiago Silva sono sette campioni che, a vario titolo, non saranno più a Milanello a settembre, chi rimane, è giustamente preoccupato di non essere più protagonista in Europa, ad oggi, i due arrivi di Traorè e Montolivo non fanno dormire sonni tranquilli alla Curva Sud.

In questo scenario, c’è poi da capire la posizione di Barbara Berlusconi, la quale, in quanto figlia del proprietario, ambirebbe a diventare in pochi anni il numero uno in Via Turati, impresa non facile fin tanto che c’è Adriano Galliani, manager che, qualora dovesse essere messo alla porta, costerebbe, in termini di buonuscita, più di un Top Player.

Una situazione complicatissima, rispetto alla quale pesa il silenzio assordante di Silvio Berlusconi, il quale, da esperto di comunicazione, dovrebbe intervenire per chiarire la posizione societaria ed evitare questo effetto domino che, potrebbe contagiare sia i giocatori, ma anche i tifosi, sempre più smarriti da una mancanza di progetto.

Kevin John Carones – faremilano@gmail.com 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in calcio e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...