PRESENTATO IL PRIMO EXPO GATE 2015, INFO POINT IN CAIROLI

È Expo Gate il progetto vincitore del concorso per l’Infopoint di Expo Milano 2015.

Lo hanno annunciato questo pomeriggio, alla Triennale di Milano, il sindaco e Commissario straordinario per Expo Milano 2015 Giuliano Pisapia, il presidente della Triennale Claudio De Albertis e l’Amministratore Delegato di Expo 2015 S.p.A. Giuseppe Sala.

Apprezzato per l’armonia con cui unisce al sistema monumentale del Castello Sforzesco, Expo Gate, proposto da Scandurrastudio, diventerà il primo punto informativo dell’Esposizione Universale di Milano, porta di accesso del modo alle opportunità e alle sfide aperte dal tema “Nutrire il Pianeta.Energia per la Vita”.

L’Infopoint sorgerà in Largo Cairoli (via Beltrami) e sarà un luogo di incontro, in cui ritrovarsi per partecipare a eventi o scoprire le principali novità che ha in serbo questo importante evento internazionale.

Al concorso a invito per la progettazione del padiglione-installazione temporaneo Infopoint 2015, lanciato dalla Triennale di Milano su incarico di Expo 2015 S.p.A., hanno risposto 25 studi di architettura.

Le proposte sono state valutate da una giuria composta da Claudio De Albertis, Presidente della Triennale di Milano, Alberto Artioli, Soprintendente per i Beni Architettonici e Paesaggistici, Ferruccio de Bortoli, Direttore del Corriere della Sera, Elio Fiorucci, Stilista, Vittorio Gregotti, Architetto, Daniela Volpi, Presidente dell’Ordine degli Architetti di Milano, e Giuseppe Sala,Amministratore Delegato Expo 2015 S.p.A.

Fonte: Expo 2015 – faremilano@gmail.com  

Questa voce è stata pubblicata in Expo 2015 e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a PRESENTATO IL PRIMO EXPO GATE 2015, INFO POINT IN CAIROLI

  1. Pietro Aligi Schiavi ha detto:

    Che bell’affare che è l’expo. Come sempre una grossa baracconata a favore di immobiliaristi, palazzinari, mafiosi e vari trafficoni massoni della finanza che non paga le tasse, ma che incassa tanti miliardi esentasse. Eppoi basta con il mitizzare questo avvenimento: darà solo lucro ai soliti noti( pochissimi) e fastidi per tutti gli altri. Trovo stucchvevole e idiota il continuare a parlare dei milioni di turisti e visitatori che verranno (che verranno,…..poichè sono numeri sensazionalistici sparati per incassare in anticipio solid per ipotyetiche strutture alberghiere ed altro,…che magna magna vergogonoso).
    IGli abitanti di Milano vivranno con problemi viabilisitici, di rincaro dei prezzi (i ladri bottegai prendono qualsiasi pretesto per aumentare i prezzi, si sà!!). Ci saranno agiottaggi ed altro. Ma che cavolata è l’expo?? Il Comune già cerca volonatri, non pagati: volontari.
    Cretini al servizio gratuito dei capitalisti vampiri.
    E purtroppo molti chiederenno di essere “volontari”; patetici esseri manovrati dalla pubblicità.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...