EVENTI “FUORI EXPO” 2015 A MAGGIO 2013 COMUNE MILANO

Fuori Expo Comune Milano 2015

Dal 1° maggio al 2 giugno Milano si prepara ad accogliere gli “ExpoDays”, un mese di iniziative, approfondimenti dibattiti, ma anche concerti, feste, spettacoli ed eventi dedicati al tema universale e complesso della nutrizione da un punto di vista ambientale, storico, culturale, antropologico, medico, tecnico-scientifico ed economico.

La seconda edizione degli “ExpoDays” è promossa dal Comune di Milano e da Expo 2015 S.p.A., nel quadro del programma City Operations, il piano delle attività integrate per la preparazione della città all’accoglienza dell’Esposizione universale, e durerà quest’anno un intero mese: trentadue giorni duranti i quali Expo Milano 2015 entrerà nella vita quotidiana dei milanesi e di chi verrà in città per lavoro o per turismo.

“Il 1° maggio mancheranno esattamente due anni all’inizio dell’Esposizione Universale – ha dichiarato l’Assessore alla Cultura Filippo Del Corno –. Costruire un concreto percorso verso Expo 2015 è quindi una priorità assoluta per questa Amministrazione. È per questo motivo che abbiamo voluto realizzare il cartellone degli ‘ExpoDays’: un intero mese di appuntamenti che impegnerà la città non solo con approfondimenti e scambi sui temi dell’Expo, ma anche con momenti di ‘felicità condivisa’ in occasione di spettacoli ed eventi musicali e artistici. Sarà una vera e propria prova generale del ‘FuoriExpo’ 2015 che coinvolgerà tutti i milanesi, donne e uomini, bambini e anziani.”

Il tema di Expo Milano 2015, “Nutrire il Pianeta. Energia per la Vita”, sarà declinato in modo diverso nelle quattro settimane di programma.

La prima settimana, che culmina nel week end del 4 e 5 maggio, è dedicata ai temi dell’alimentazione e della relazione tra metropoli e agricoltura periurbana. Momenti centrali saranno la firma del Sindaco di Milano a Palazzo Marino della una Carta contro gli sprechi alimentari, il 3 maggio; l’iniziativa “Cascine Aperte”, che vedrà 25 cascine milanesi aprire le loro porte ai cittadini con proposte di attività gratuite dedicate a grandi e piccini, il 4 e 5 maggio; e i mercati contadini al Castello Sforzesco con “Cibi d’Italia”, dal 3 al 5 maggio a cura di Coldiretti. Infine presso la Fabbrica del Vapore il 4 e il 18 maggio Slow Food organizza il “Mercato della Terra di Milano”, dove sarà possibile acquistare i prodotti della terra direttamente da chi li produce. Durante questo fine settimana si terrà un appuntamento di alto valore simbolico per Expo Milano 2015: la mattina del 4 maggio in Corso Vittorio Emanuele II saranno svelate le nuove bandiere dei Paesi che hanno confermato la propria adesione all’Esposizione Universale. I vessilli andranno così ad arricchire il Boulevard delle Bandiere che da via Dante si spinge già fino al Corso.

La seconda è invece dedicata al sito di Expo Milano 2015 e alle novità che l’Esposizione Universale sta portando alla struttura della città di Milano. Il tema, i padiglioni Clusters – dedicati a Caffè, Cacao, Riso, Cereali e Tuberi, Spezie, Frutta e Legumi, Bio-mediterraneo, Isole e Zone aride – e quelli tematici che sorgeranno sull’area espositiva, insieme al progetto delle vie d’acqua saranno al centro della mostra “Pianeta Expo 2015. Conoscere, gustare, divertirsi”, che sarà inaugurata il 10 maggio alla Triennale di Milano. Schermi interattivi a “realtà aumentata” e coinvolgenti installazioni accompagneranno i visitatori lungo il percorso espositivo, realizzato in collaborazione con la Direzione Spazi Tematici di Expo 2015 S.p.A.. Sui Navigli, il Salone Nautico richiamerà il tema dell’acqua e il progetto di rendere navigabili le vie d’acqua milanesi.
Mentre la musica sarà la grande protagonista con il “Radio Italia Live”, il grande concerto organizzato da Radio Italia, che la sera dell’11 maggio, in piazza del Duomo, avvicinerà i più giovani allo spirito degli “ExpoDays”; dal 10 al 12 maggio “Pianocity” invaderà con le note dei suoi concerti le strade e le case della città.

Il terzo week-end del 18 e 19 maggio introdurrà dibattiti e iniziative sul tema della scienza. Al Museo della Scienza e della Tecnica si terrà l’“Expo degli Scienziati”, il primo simposio dedicato a Expo Milano 2015 a cura della Fondazione Feltrinelli. Con la “Settimana delle Università aperte”, poi, la città vedrà eventi organizzati in tutti gli atenei dalle Università milanesi con il coordinamento del Comitato scientifico internazionale del Comune. Grazie al FAI e al suo progetto “Via Lattea”, infine, nelle principali vie e piazze di Milano saranno organizzati eventi per valorizzare il Parco Agricolo Sud Milano: mercatini a km 0, orti didattici, spettacoli con artisti di strada oltre a spettacoli di sbandieratori e aquiloni.

Infine, nell’ultimo week end del 25 e 26 maggio verranno proposti una serie di eventi legati alle partnership di Expo Milano 2015 e dedicati alla Smart City. L’innovazione e la ricerca tecnologica saranno celebrate in altri due appuntamenti del palinsesto “ExpoDays”: il Wired Next Fest (30 maggio-1 giugno) trasformerà per tre giorni i giardini Montanelli, il Museo di Storia Naturale e il Planetario Hoepli nel palcoscenico di conferenze, laboratori ed eventi speciali; mentre il 31 maggio e il 1° giugno si chiuderà il progetto “Changemakers for Expo Milano 2015”, promosso da Expo 2015 S.p.A. e Telecom Italia con il supporto dell’acceleratore di imprese Make a Cube, che ha portato alla nascita di 10 start up che cambieranno la vita di milioni di persone.

Altro protagonista del week end del 31 maggio/2 giugno sarà il gelato. In Piazza del Duomo, dalle ore 12 alle 24, andrà in scena il “Gelato Festival Milano”: showcooking, incontri e workshop con i migliori gelatieri e le principali aziende italiane e straniere del settore.

Per tutto il mese, piazzetta  Reale, viale Alemagna, via Beltrami e la Stazione Centrale faranno da sfondo al “Popolo del Cibo”, una serie di installazioni ispirate all’opera dell’Arcimboldo e realizzate da Dante Ferretti. Si tratta di una speciale anteprima dell’atmosfera che i 20 milioni di visitatori dell’Esposizione Universale del 2015 assaporeranno camminando tra gli allestimenti scenici che lo scenografo maceratese, tre volte premio Oscar, sta disegnando per il Cardo e il Decumano, i due viali principali del sito di Expo Milano 2015.

Fonte: Comune di Milano – faremilano@gmail.com  

Questa voce è stata pubblicata in Expo 2015 e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...