PORTELLO E FONDAZIONE FIERA: VINCE IL PROGETTO STADIO MILAN!

nuovo stadio Milan - STATO DI FATTO

Si è riunito (di nuovo, dopo meno di 24 ore) questo pomeriggio il CDA della Fondazione Fiera per decidere quale dei due progetti (Milano Alta di Vitali e nuovo stadio Milan, di fianco alla sede/casa della società di calcio) ha diritto di riqualificare i padiglioni della vecchia Fiera, all’altezza di Via Scarampo/Via Gattamelata (per l’inizio dei lavori necessario il benestare anche del Comune di Milano).

La giornata cruciale è stata però ieri quando il Presidente Benito Benedini ha dato la possibilità ai due contendenti di migliorare l’offerta precedente, entrambi hanno colto questa occasione, Vitali ha alzato il canone di locazione di circa un +10%, Berlusconi, invece, da un lato, si è accollato in toto l’onere dei costi di bonifica (ad oggi incerti e aleatori, il conteggio esatto si saprà quando si inizierà a scavare), dall’altro, ha migliorato leggermente il canone di locazione.

Con questa mossa il progetto della società di calcio è diventato quello maggiormente appetibile, anche perché garantirà indubbi vantaggi economici nel lungo periodo (50 anni), motivo per cui è stato scelto – dopo una decisione sofferta durata mesi – come vincitore del bando.

Tutti contenti? Neanche per sogno!

Fra gli scontenti, ecco il Comitato No Stadio Portello, un gruppo omogeneo di residenti che ha acquistato casa da pochi mesi/anni a pochi metri dalla sede del Milan e che mai avrebbe valutato di rogitare se avesse saputo che, esattamente di fianco al proprio balcone, ci fosse stato uno stadio di calcio.

Molto delusi anche i rappresentanti di Prelios, la terza cordata che aveva partecipato al bando e che è stata estromessa a pochi metri dal traguardo. Non é un caso che gli ex Pirelli Real Estate hanno fatto sapere (già nelle scorse settimane) che, se avesse vinto il Milan, avrebbero immediatamente fatto ricorso al giudice amministrativo perché – questa la loro posizione – la costruzione dello stadio non sarebbe in linea con quanto previsto dal bando.

Ancora una volta (film già visto da tutti i milanesi, la nuova metropolitana M4 è l’ultimo caso di una lunga serie in cui i giudici sono stati chiamati in causa), dunque, sarà la magistratura che avrà l’onere di mettere la parola fine a questa vicenda, auspicando che la decisone verrà presa in tempi rapidi e non obbligherà Fondazione Fiera a ripartire daccapo.

Kevin John Carones

Questa voce è stata pubblicata in calcio e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...