REGALI DI NATALE: LA BORSA DELLA SPESA

Prepariamoci ad abbandonare definitivamente i sacchetti di plastica, dal 2011 infatti diventeranno fuorilegge, quelli non biodegradabili per intendersi. Con la scomparsa dei sacchetti di plastica in parte cambieranno anche le nostre abitudini e ciò alla fin fine non è neanche male, potremmo cominciare tutti ad utilizzare le borse di tela, le cosiddette shopper, quelle che hanno sostituito la borsa a retina che usavano le nostre madri. Ecco qualche idea per una borsa della spesa alla moda ed ecologica:

Se ne trovano di tutti i tipi e alcune sono addirittura firmate, possono essere un utilissimo regalo di Natale e ce ne sono per tutte le tasche; ecco qualche idea:

Fiorucci: nere con un cuore rosso stilizzato nellal Heart collection ci sono borse pieghevoli, borse per trasportare bottiglie e anche il trolley.

Kasanova in questa cartena di negozi di casalinghi sono in vendita delle borse per la spesa che piegate hanno la forma di una fragola e di altri frutti, costano circa 1,50 euro.

DMail: in vendita a 12,99 euro un borsone per la spesa termico, può essere appoggiato direttamente nel carrello del supermercato.

Auchan: presso la catena di supermercati è in vendita a 2,50 euro una borsa per la spesa realizzata in collaborazione con il WWF

Gherardini: la nota griffe fiorentina da sempre ha in produzione una bellissima shopping bag quadrata, l’ultima in ordine di tempo è quella dedicata ai Mondiali di calcio in Sudafrica.

Furla: le shopping bag di Furla sono di tela con il manico di pelle e i colori della bandiere.

Carpisa: azienda molto attenta all’ambiente, propone una linea ecologica chiamata Recycled, si tratta di borse realizzate con materiali di recupero, per la precisione dal riciclo di bottiglie pet.

La Green Bag del Centro Botanico di Milano: è una borsa decisamente particolare, manici in pelle e la borsa riproduce la fattezze di un prato verde.

Must Shop: presso il Museo della Scienza e della Tecnica (entrata indipendente in via Olona) propone una simpatica borsa la ‘Baba Shopper’ bianca e nera a 14 euro; si tratta di pezzi unici ricavati dai banner pubblicitari del Museo in pvc.

Il 73% degli italiani sceglie la borsa della spesa riutilizzabile in alternativa alla busta di plastica  è questo il risultato degli exit pool di “Vota il sacco” il simbolico referendum effettuato da Legambiente davanti ai supermercati della grande distribuzione per chiedere ai consumatori cosa utilizzeranno al posto della plastic bag, in disuso a partire dal prossimo anno.

faremilano@gmail.com

Questa voce è stata pubblicata in ambiente, museo, negozi e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a REGALI DI NATALE: LA BORSA DELLA SPESA

  1. Pingback: SUPERMERCATI MILANO: NUOVI SACCHETTI | Faremilano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...